×

Rhinos Milano: una vittoria con il cuore che vale il secondo posto

Condividi su Facebook

Football americano: ‘rinoceronti’ vittoriosi per 12-6 all’overtime sui Lions Bergamo, un risultato che proietta la formazione milanese al secondo posto in classifica

Nel football, ci sono partite che si vincono a suon di touchdown, rispondendo colpo su colpo con il proprio attacco a quello degli avversari e ci sono partite che si vincono in difesa, lottando su ogni palla con il cuore e con il fisico, e sfruttando con l’attacco i pochi spazi concessi dagli avversari.

La vittoria dei Sampla Belting Rhinos, sabato, in overtime per 12-6 sui Lions Bergamo, appartiene a questa seconda categoria.

Quest’anno i tifosi dei Rhinos sanno che li aspetta una stagione di sofferenza e patemi d’animo. Davanti a un buon pubblico si è giocata una partita per intenditori, all’insegna dell’equilibrio, che ha visto protagoniste assolute, complice anche un campo al limite della praticabilità, le difese. Un primo quarto di gioco privo di segnature, fa quasi notizia in una lega dove lo scorso anno i risultati cestistici erano all’ordine del giorno.

Anche nel secondo quarto non cambia la musica, tranne che per una zampata dei leoni orobici.

Le squadre vanno negli spogliatoi per l’intervallo e la pioggia inizia a battere con forza sul terreno di gioco del Vigorelli. Questo influirà ulteriormente provocando un paio di “scivolate” da parte dei portatori di palla. Sono i Rhinos a ripartire dopo l’intervallo, tuttavia la formazione milanese pare priva di idee. E’ la difesa che tiene in partita Milano, chiudendo ogni spazio agli ospiti, che cercano il colpo del ko.

Si chiude il terzo quarto senza segnature e a pochi minuti dalla fine dell’ultimo quarto di gioco, i neroarancio pongono le fondamenta per la vittoria finale: prima con un passaggio millimetrico che viene ricevuto in maniera plastica da Lane Olson per il touchdown del pareggio (sbagliato l’extra point e punteggio di 6-6), quindi all’overtime un passaggio di Taylor Harris trova Giacomo Bonanno che chiude la gara con una corsa in end zone.

Una vittoria decisamente importante in ottica playoff per la formazione milanese, il cui record adesso è di quattro vittorie e una sconfitta.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche