×

Il Milano Rossoblù vince gara-3 distruggendo il Gardena

Condividi su Facebook

Il Milano Rosoblù domina gara-3 della serie di finale di A2, sperando il Gardena con un netto 5-0 e una prova maisucola di Terrazzano a difesa della gabbia. I ragazzi di Da Rin sembrano destinati al successo, e alla conseguente promozione

Una grande partita, non c’è che dire.

E una grande curva, non c’è che dire. Esaltanti entrambi, gara e tifosi. Per questo alla fine, il Milano Rossoblù ha trionfato come nella logica delle cose, facendo sua gara-3 della finale di Serie A2 di hockey ghiaccio contro il Gardena.

Un vero spettacolo, quello di venerdì sera, e che dire di Pasquale Terrazzano da Lugano, un vero muro, la ‘saracinesca umana’, come soprannominava Fabio Guadagnini i portieri NHL in forma ai tempi di Tele+2, oppure ancora ‘intrattabile’, come nel gergo da italiano antico con cui si esprimono i giornalisti ticinesi.

Il Milano vince, anzi, stravince, e la gente sugli spalti si chiede come sia stato possibile perdere malamente gara-2 al Pranives. Decocentrazione, probabilmente. Perché all’Agorà non solo la squadra di Massimo Da Rin domina e segna davanti, ma fa valere uno strapotere fisico imbarazzante, oltre a una difesa ferrea, che nega ogni possibilità ai ladini, anche in cinque contro tre. A segnare gara-3, davanti a ben 3.300 tifosi, le doppiette di Peter Klouda e Luca Ansoldi oltre alla marcatura di Ryan Constant.

E domani sera si gioca gara-4, ancora al Pranives. Ma senza deconcentrazione.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche