×

Milano Rossoblù-Gardena: stasera gara-3, si spezza l'equilibrio

Condividi su Facebook

Milano Rossoblù e Gardena si ritrovano una di fronte all’altra dopo che nelle prime due gare della serie di finale si sono sempre imposte le squadre di casa. La squadra di Da Rin avrà dalla sua i tifosi, i ladini ritrovano Eastman

Piccole cose, come salire dalla metropolitana e trovarsi due manifesti chiave che mi ricordano che stasera, fra pochissimo, il Milano Rossoblù affronterà il Gardena in gara-3 della finale del campionato di Serie A2 di hockey ghiaccio.

Spesso le partite dispari sono decisive, non ci vuole la scienza infusa per saperlo. In particolare, il Milano dovrà stare attento a non sottovalutare gli avversari come ha fatto in gara-2, pagandone lo scotto.

La serie, al meglio delle sette partite, si trova al momento in totale equilibrio in virtù di due partite molto simili entrambe conclusesi con la vittoria della compagine padrone di casa. Il Milano Rossoblù si è aggiudicato gara-1 con il risultato di 4-1, grazie all’allungo decisivo nel primo periodo, concluso sul triplo vantaggio con la doppietta di Luca Ansoldi e la rete di Daniel Peruzzo, e grazie alla capacità di amministrare il risultato nei restanti due parziali. 

Stessa musica mercoledì sera in gara-2 al Pranives, ma a parti invertite.

Il Gardena, infatti, si è portato sul 3-0 nella frazione iniziale grazie alle due marcature di Stampfer e alla realizzazione di Demetz. Il Milano ha provato a reagire, ma la situazione è rimasta invariata complice la mancanza di fortuna sul palo colpito da Marcello Borghi e la bravura di Grossgasteiger sulle conclusioni di Lo Presti, Wunderer e Migliore. Nell’ultimo periodo è giunta, infine, la rete conclusiva di Spinell a fissare il tabellone sul definitivo 4-0 a favore del Gardena. Si riprende così dal terzo atto della Finale in programma allo Stadio Agorà dove il Milano potrà contare sulla spinta e sul sostegno dei propri tifosi, mentre il Gardena tornerà ad avere a disposizione il difensore Derek Eastman dopo le due giornate di squalifiche scontate.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche