×

Milano Chiefs: una sconfitta che vale tanti applausi

Condividi su Facebook

I Milano Chiefs perdono la finale del campionato italiano dilettantistico contro il Fanano, ma possono uscire dal PalaSesto a testa alta: hanno reso concreto il loro sogno, arrivare a giocarsi una finale importante nello sport più amato

I Milano Chiefs hanno perso la finale del campionato dilettantistico di hockey ghiaccio targato LIHGA.

Al palazzetto di Sesto San Giovanni il Fanano si laurea con merito campione (vittoria per 8-1) ma gli applausi vanno ai gialloblù, che nelle maglie rievocano la sgangherata squadra protagonista del film ‘Colpo secco’, che hanno reso possibile quello che a tanti appariva solo un sogno.

Ricordo ancora anni fa, quando Andrea Sala, il portiere, mi parlava con orgoglio della Dinamo Milano dove giocava. Io lo guardavo con aria un po’ strafottente, quasi di commiserazione.

Ora invece lo invidio, perché lui ha realizzato il suo sogno sportivo, difendendo sul ghiaccio i colori della sua squadra in una finale di campionato. Davvero non male. Il Fanano vince e fa festa, del resto partiva con i favori del pronostico dopo avere vinto nettamente anche le due partite di regular-season, ma alla fine non ci sono sfottò ne rancori, solo festa per tutti. 

Questi Chiefs che hanno raggiunto la finale di campionato sono una realtà importante.

E non solo perché in questo torneo ci sono realtà liguri ed emiliane, e quindi, a modo suo, è perfino più completo e interessante di quello professionistico, ma anche perché nei Chiefs ci sono due ragazze a giocare, due novelle Manon Rheaume che non solo fanno presenza, ma hanno un ruolo importante in squadra quanto i più dotati (fisicamente) e rudi compagni di gioco. Insomma, grazie Chiefs per averci regalato una grande gioia sportiva.

Cercheremo di seguirvi più spesso. Ve lo meritate.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche