×

Milan-Juventus: furto a San Siro, è tornata la Banda Bassotti

Condividi su Facebook

Milan-Juventus: al 45′ i rossoneri sono in vantaggio, ma vittime di un clamoroso ‘furto’ arbitrale. Non è stata infatti concessa una rete clamorosa realizzata da Muntari. Alla faccia delle polemiche su Ibrahimovic…

A San Siro è già vergogna, alla faccia delle polemiche che ci hanno assillato per due settimane sui presunti favori arbitrali di un Palazzo Rossonero al Milan.

Niente Zlatan Ibrahimovic, niente gol regolare concesso al Diavolo, anzi, a Sulley Muntari. Vergogna.

E aggiungiamoci la totale impunità concessa ai crimini commessi in campo da Giorgio Chiellini, quello che si era permesso di fare lo ‘spione’ ai danni di ‘Ibra’ e un primo tempo, oltre che un campionato, chiaramente falsato è stato servito. Inutile dire che, con il Milan visto stasera, la partita sarebbe già stata chiusa in anticipo e tutta la rotta della gara avrebbe preso un altro corso.

In ogni caso l’arbitro Tagliavento il gol lo aveva anche concesso, ma successivamente ha seguito l”ordine’ del guardalinee Romagnoli. Ora la partita potrà anche cambiare, tutto quanto potrà succedere. Ci si augura, soprattutto per evitare altre polemiche, che i ‘ragazzi’ abbiano la forza di tenere sino in fondo. In ogni caso ho assistito a un dei più grandi ‘furti’ calcistici della storia. Vergogna.

LINK UTILI:
Calciomercato Juventus: Ramirez, i bianconeri offrono 15 milioni.

Calciomercato Juventus: per Suarez pronti 30 milioni, la sparata del Daily Star.

Calciomercato Milan: Drogba si offre “Un sogno la maglia rossonera”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche