×

E' arrivato il giorno del debutto per il Milano Rossoblù

Condividi su Facebook

Il Milano Rossoblù esordisce questa sera nella prima giornata del campionato di hockey, opposto a Pergine, debuttante in A2

Pronti via, stasera si parte. Tutto d’un fiato, come sempre, ma stavolta ancora di più, perché l’obiettivo non è solo importante per questa stagione (arrivare nei playoff in cui si potrà recitare una parte da protagonisti), ma anche porre le basi per la prossima, in cui il Milano Rossoblù prendera parte alla KHL, la fortissima lega di hockey ghiaccio con base in Russia.

E stasera, alle 20.30, per la squadra di Massimo Da Rin sarà la volta dell’atesissimo debutto interno in campionato. Di fronte, un’altra primizia, quel Pergine che, almeno credo, sia la prima volta in assoluto che ‘ci prova’ a questi livelli. Molte le novità fra i rossoblù, a cominciare dal giovane portiere Pasquale Terrazzano, arrivato da Lugano con la volontà di diventare un punto fermo, proseguendo con Andreas Lutz e Luca Ansoldi, giocatori nel giro della Nazionale che hanno accettato di scendere di categoria per sposare il progetto milanese, passando dal ritorno di Federico Betti e terminando con l’arrivo del difensore canadese Ryan Constant, giunto da pochi giorni a Milano e già voglioso di fornire il proprio contributo alla causa, oltre che dell’attaccante slovacco Peter Klouda.

L’unica assenza da segnalare nel Milano Rossoblù è quella di Daniel Peruzzo, con l’attaccante numero 16 che ha riportato la frattura del primo metacarpo della mano e dovrà osservare un periodo di riposo di circa 30 giorni salvo complicazioni. Da parte sua il Pergine, formazione trentina guidata da Marco Liberatore, avrà l’entusiasmo della debuttante oltre che alcuni giocatori veramente pericolosi come il canadese Troy Barnes e la coppia svedese composta da Pontus Moren e Per Braxenholm.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche