×

Meglio un Sferisterio ieri che una sfilata oggi

Condividi su Facebook

Lo Sferisterio di via Palermo è una delle vestigia storiche della Milano sportiva. Da qualche tempo è stato recuperato, ma a me non basta…

Lo chiamavano Sferisterio. Dal 1947 era in via Palermo al numero 10 a Milano. Ci sono passato tante volte, quando ero bambino, guardandolo con un filo di sospetto.

Vi si giocava la storica Pelota. Fumo, giocate, scommesse, spesso su partite ‘taroccate’, almeno secondo i ‘ben informati’. E giocatori, credo tutti, di origine basca. Un solo cognome mi è rimasto impresso: Txicuri.

Non so se fosse lui il paffuto, piccolo e tostissimo ‘pelotatore’ che saettava la pallina di caucciù a 300 all’ora contro il muro con una sorta di mazza di vimini. Un ambiente al limite del ‘dark’, lo Sferisterio milanese, e come tutte le realtà romantiche, chiuso dall’avanzare inesorabile di amenità varie come videogiochi e tivù satellitari.

In questi giorni, rovistando per il web, ho scoperto che lo spazio dello storico Sferisterio è stato riutilizzato, come viene definito in un articolo, a mo’ di ‘spazio polifunzionale… Le manifestazioni ospitate, quasi esclusivamente a carattere privato, sono di vario genere, da sfilate di moda a cerimonie di presentazione di nuove automobili e di nuovi prodotti, oltre a importanti eventi come il Salone del Mobile’. Bene. Mi fa molto piacere. Meglio di nulla.

Ma per anni mi sono sempre chiesto se mai sarebbe tornata l’emozione di vedere Txicuri lanciare la pallina di caucciù contro il muro. E, sotto sotto, un po’ ci ho sempre sperato, augurandomi di poter rivivere quelle emozioni d’infanzia. Ora invece, la creazione del nuovo ‘spazio polifunzionale’ che tanto gradito sarà ai parvenù della più recente ‘Milano da bere’, mi ha fatto capire che Txicuri non tornerà più.

Ed ecco uno storico video di quei giorni: in via Palermo era il 1990…

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche