×

Nessun taglio al Museo dello Sport di Milano

Condividi su Facebook

Quando un equivoco, o una notizia data male, può gettare nello sconforto migliaia di appassionati senza motivo. Mi riferisco alle notizie e alle dichiarazioni sui tagli al bilancio del Comune di Milano, legate al Museo dello Sport. Autentico Sport Srl, società responsabile del progetto e della realizzazione della struttura milanese, precisa che la realizzazione dello stesso è completamente indipendente dai suddetti tagli.

Insomma, riepilogando, state tranquilli, nessun taglio alla prezosa ‘teca’ dello sport milanese.

Il contributo del Comune di Milano, deliberato dalla Giunta in data 8 aprile 2011 e quantificabile approssimativamente in 600.000 euro, riguarda esclusivamente la riqualificazione dei locali della Piscina Cozzi, attualmente, come ben noto, in stato di abbandono e degrado, e ha come unico collegamento con la realizzazione del Museo dello Sport di Milano (che procede regolarmente secondo il progetto previsto) la concessione in affitto, già concordato per 12 anni, di tali spazi alla Società Autentico Sport Srl, che ormai sta lavorando all’importante progetto da quasi quattro anni, e che, secondo comunicato, “ribadisce con forza la ferma intenzione di aprire il Museo dello Sport di Milano nei tempi comunicati a tutti i campioni, le loro famiglie, gli sponsor, le aziende e gli amici che hanno mostrato grande apprezzamento per questa iniziativa unica al mondo”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche