×

L'Inter in Val Rendena, una vacanza tra montagne colorate di nerazzurro

Condividi su Facebook

L’Inter va in Trentino. E la Val Rendena si prepara per il fitto calendario di impegni nerazzurri, impegni non solo sportivi ma anche tesi ad affiancare ed esaltare i tifosi della comunità montana e quelli che, da lontano, saliranno a godersi gli splendidi panorami naturali e la propria Beneamata.

La squadra di… ops, già, diciamo, Gian Piero Gasperini, sosterrà infatti in Val Rendena due allenamenti giornalieri, per i quali l’ingresso sarà gratuito, oltre a due amichevoli, previste giovedì 14 e domenica 17.

Ai piedi delle Dolomiti di Brenta, lo sbarco a Pinzolo (dove una volta era solito fra l’altro allenarsi il Milan) è stato reso possibile dalla partnership fra Trentino Marketing, Comune di Pinzolo, Apt Madonna di Campiglio Pinzolo Val Rendena ed FC Internazionale siglata nei mesi scorsi.

«Si tratta – spiega l’assessore all’agricoltura, foreste, turismo e promozione della Provincia Autonoma di Trento Tiziano Mellarini – di un’iniziativa che ancora una volta lega il marchio Trentino a brand sportivi vincenti in una sinergia che valorizza al massimo le potenzialità del nostro territorio, un vero e proprio paradiso per chi ama la vacanza attiva. In questo caso abbiamo scelto la squadra più vincente degli ultimi cinque anni. Un accordo all’insegna anche della valorizzazione del settore giovanile, con diverse formazioni del vivaio che saranno in ritiro in altre località turistiche del Trentino».

Oltre alla prima squadra nerazzurra, infatti, si prepareranno nelle vallate trentine anche la primavera, la juniores, gli allievi nazionali, gli allievi regionali e i giovanissimi nazionali.
L’avventura trentina dell’Inter partirà quindi venerdì 8 luglio, giornata nella quale verranno aperti l’Inter Village, il Villaggio Trentino e lo store ufficiale nerazzurro. Per i più piccoli comincerà inoltre l’attività del Day-Camp, che permetterà ai nati dal 1998 al 2005 di imparare i segreti del gioco più bello del mondo con gli allenatori dell’Inter.

Al PalaDolomiti saranno esposti i trofei conquistati dal glorioso sodalizio di Palazzo Durini: dalle 10 alle 16 sarà
possibile fotografarsi indossando in esclusiva la nuova maglia nerazzurra. Sabato 9 luglio approderanno in Val Rendena i primi giocatori della Beneamata, raggiunti il giorno seguente dall’intera rosa, che fino a giovedì 21 si allenerà due volte al giorno (alle 11 e alle 17) allo Stadio Pineta di Pinzolo, terreno di gioco immerso nel verde in una tranquilla zona lungo il fiume Sarca.

Dal 9 luglio, in tutte le giornate del ritiro (dalle 13 alle 16 e dalle 20.30 alle 22.30), a Pinzolo sarà visitabile un’interessante mostra fotografica sulla storia nerazzurra, affiancata dall’esposizione delle coppe conquistate in decenni di vittorie. Otto inoltre le serate speciali previste dall’articolato calendario di contorno, sempre con inizio fissato alle 21. Venerdì 8 aprirà il calendario uno spettacolo di varietà, sabato 9 in Piazza Carera a Pinzolo Francesco Toldo racconterà poi la sua esperienza e le attività sociali di Intercampus, domenica 10 invece sarà la volta dell’attesissima presentazione ufficiale della nuova Inter, evento che si terrà in Piazza San Giacomo a Pinzolo. Martedì 12 i campioni nerazzurri incontreranno i piccoli tifosi a Spiazzo Rendena. Venerdì 15 luglio sarà poi la volta dell’attesa Notte Nerazzurra, una festa nelle vie e nelle piazze di Pinzolo con la partecipazione del mister (?) e dello staff tecnico. Sabato 16 incontro con i tifosi in Piazza Carera, il giorno seguente andrà in scena lo spettacolo teatrale di Marco Vaccari “100 anni di storia nerazzurra… in 90 minuti più recupero”. L’ultimo appuntamento di spicco è previsto per mercoledì 20 luglio, quando in Piazza Carera saranno presentati il documentario e il libro sul capitano della Grande Inter Armando Picchi, una serata con l’intervento dello staff meneghino. Le due settimane nerazzurre saranno chiuse giovedì 21 luglio con il saluto della squadra nerazzurra al pubblico del Pineta di Pinzolo.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche