×

La stagione dell'Inter può ancora essere salvata. Se si dimentica lo Schalke

Condividi su Facebook

L’uscita di scena dell’Inter dalla Champions League contro lo Schalke 04 (nella foto lo ‘strillo’ della “Bild”) era nelle corde di un confronto segnato dalla gara di andata. Il ko ulteriore subito dalla squadra di Leonardo però, quello ci sta un po’ meno.

Com’era prevedibile, l’Inter ha giocato finché ha visto possibile il ‘miracolo’, poi è arrivato quel che è arrivato. Ora si riparte da Parma, dal cercare di rimettersi in sesto e dalla sensazione che però qualcosa ormai nel meccanismo ‘amorevole’ del rapporto tra Leonardo e la società/tifosi interisti si sia rotto. Se la vittoria sul Mazembe, almeno a livello statistico, ha portato un risultato, finora la stagione nerazzurra, pur cambiando il timone del comando, è da considerarsi negativa.

Ma una ‘volatona’ finale con i controfiocchi (fino ad arrivare primi o secondi ma dietro al Napoli e davanti al Milan), e magari la vittoria in Coppa Italia (perché no in finale proprio contro il Milan? Dolce vendetta per Leonardo…) potrebbero ancora ribaltare la situazione. Insomma, serve rialzare la testa, subito, per evitare che la sottile linea che separa il disastro (sportivo) dal successo non si trasformi in un muro.

Per questo bisogna andare le parole di Leonardo: “Io avevo sognato la rimonta – aggiunge -, si poteva partire da un gol fatto all’inizio, dalla concretezza che cercavamo, ma così non è stato: certamente potevamo fare meglio ma non ci siamo riusciti. Peccato che nell’unica azione che ha fatto lo Schalke nel primo tempo abbia fatto gol e che a noi sia mancata incisività”. Inter, basta sognare, please.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche

Contents.media