×

Milan, ma è davvero un'occasione persa?

Condividi su Facebook

In altri tempi una gara del genere il Milan l’avrebbe persa. Per questo i ragazzi di Massimiliano Allegri non devono lamentarsi più di tanto. Pareggiare per 1-1 a Marassi contro la Sampdoria non è cosa facile, a prescindere. Prendersi un punto qui non lo faranno in tanti, quindi alla fine credo che comunque la squadra milanista, malgrado tutto, possa essere contenta.

Ha dimostrato che, con gli uomini che ha a disposizione, questo torneo lo può, forse gestire, non senza, va detto, qualche benevola interpretazione arbitrale, segno di quella ‘nuova onda’ che anche oggi si è fatta sentire.

Pareggio per 1-1, quindi. I rossoneri gestiscono senza troppi problemi la gara sino alla rete del vantaggio, ottenuta da Robinho al 43′ del primo tempo. Il brasiliano, migliore in campo per i rossoneri, servito da Ibrahimovic, realizzava di destro stendendo Curci, siglando il quarto gol in 12 partite in maglia milanista.

Nella seconda parte di gara, al 59′, arrivava il pareggio di Pazzini servito di testa da Gastaldello che, a due passi da Abbiati, non sbagliava. Ancora una grande parata di Abbiati al 68′ ad allontanare un colpo di testa di Pozzi che quasi certamente poteva finire in rete evitava la possibile sconfitta rossonera. Il Milan spinge fino allla fine per trovare il gol della vittoria con una grande occasione per Robinho nel finale, il cui diagonale deviato in extremis da Accardi.

I rossoneri rimangono comunque primi a quota 30 punti, staccati di quattro lunghezze dalla Lazio, ancora ferma a quota 26, ma che domani affronterà il Catania in un match abbordabile. Riflessione alla fine: Zlatan Ibrahimovic non ha segnato, il Milan non ha vinto…

Qui sotto il video con gli highlight della partita:

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche