×

Milan alle stelle, Inter sempre più giù

Condividi su Facebook

Milan

La tredicesima giornata di campionato che si è da poco conclusa ha lasciato strascici e umori decisamente diversi per le due squadre milanesi, con il Milan che riesce a confermare per la terza giornata consecutiva il primato in classifica e i nerazzurri che si trovano invece a dover raccogliere la seconda sconfitta consecutiva dopo quella subita la scorsa settimana proprio ad opera dei cugini e per di più con il gol decisivo realizzato su rigore dall’ex Zlatan Ibrahimovic.

Bisogna comunque segnalare che il gioco espresso in campo dagli uomini di Allegri non è stato sempre brillante in occasione della vittoria di ieri contro la Fiorentina, visto che sia quando il risultato era ancora fermo sullo 0-0 sia quando ormai Ibrahimovic aveva segnato la rete decisiva, i viola hanno impensierito in almeno un paio di occasioni la porta di Abbiati, che è però riuscito con due belle parate a mantenere la porta inviolata per la seconda gara consecutiva.

Grazie al concomitante pareggio della Lazio a Parma, inoltre, il vantaggio che ora il Milan ha dalla seconda è diventato di tre punti, anche se sembra ancora molto presto per parlare di una fuga visto che la stagione è ancora molto lunga e in particolar modo se continuerà a esserci il doppio impegno con la Champions League sarà importante non sottovalutare nessun avversario.

Destino ben diverso quello dell’Inter, che esce sconfitta per 2-1 dal campo del Chievo, che avrebbe potuto segnare anche qualche rete in più e questo rende il futuro del tecnico Benitez sempre più in bilico, a cui vengono imputate le colpe dei tanti infortuni musicolari a cui la squadra sta facendo fronte e che sarebbero dovuti alla sua preparazione, ma soprattutto il non saper gestire una formazione che lo scorso anno ha vinto tutto quello da vincere.

Mercoledì i nerazzurri saranno però attesi dalla gara di Champions contro il Twente importante per il passaggio del turno e quind almeno per il momento la panchina del tecnico non dovrebbe subire scossoni, ma per evitare di buttare via la stagione in anticipo sarà importante per loro cercare di invertire la rotta.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche