×

L'Inter verso il Werder (e la Juve) tra dubbi e infortuni

Condividi su Facebook

Tanti gli infortunati di casa Inter: Milito, Pandev, Samuel, Zanetti, Materazzi, oltre al lungodegente Thiago Motta. In attesa del Werder Brema in Champions League e della Juventus domenica. A questo si aggiunge lo sfogo di Chivu, per n mix di nervosismo e congiunzioni negative, assieme al ko dell’Olimpico, che da tempo non colpivano le spiagge nerazzurre.

In attacco, con Milito e pandev fuori uso, la squadra potrebbe essere schierata secondo una soluzione diversa, con tre mediani e due punte sorrette da Sneijder. È il sistema che Benitez avrebbe adottato da subito se Thiago Motta fosse stato a disposizione. Ma l’ex Genoa è ancora fermo e Zanetti ancora non è pronto: «Spero di tornare domenica con la Juventus«, ha detto, ma è improbabile che questo avvenga. Muntari, Mariga e Stankovic sono gli unici centrocampisti che possono affiancare Cambiasso.

Biabiany e Coutinho, invece, gli unici due attaccanti che possono fare reparto con Eto’o, che contro il Werder dovrà perciò prendersi la
squadra sulle spalle. Ma le preoccupazioni di Benitez riguardano anche la difesa: Samuel e Materazzi sono acciaccati e non ci saranno contro i tedeschi, ma preoccupa anche Lucio, uscito malconcio dalla sfida contro la Roma.
Benitez può però consolarsi, perché anche il Werder dovrà fare a meno di Fritz, Frings e Pizarro, con l’ingresso da titolare di Marko Arnautovic in squadra.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche