×

Milan: Allegri cerca di non drammatizzare, Thiago Silva si lecca le ferite, Bonera passa oltre

Condividi su Facebook

Di solito, quando arrivano queste sconfitte, un tecnico non può che dire: 'Meglio subito che dopo, quando magari conterà di più'. E va bene, accettiamo la scusa di turno, che ovviamente è bella che servita, dopo il ko per 2-0 del Milan a Cesena, che fa tornare nel proprio cantuccio i rossoneri dopo tanti buoni (s)propositi ascoltati in settimana: "C'è delusione, è normale che ci sia quando perdi" dice l'allenatore del Milan Massimiliano Allegri.

"C'è amarezza, ma credo che la cosa giusta da fare sia guardare avanti, non abbatterci, anzi reagire subito. Non eravamo imbattibili dopo Lecce e siamo sempre costruiti per vincere e per puntare al titolo dopo questa sera". E se lo dice lui… Prosegue Allegri: "Abbiamo sbagliato diverse cose in fase offensiva e sbagliato in certe situazioni in fase difensiva. Abbiamo commesso troppi errori in difesa, soprattutto sulle ripartenze avversarie che non abbiamo tamponato bene.

Dove abbiamo sbagliato abbiamo preso gol. Ripeto, non abbiamo fatto diverse cose nel modo giusto in attacco e soprattutto in difesa. Non siamo partiti male, abbiamo avuto anche delle buone occasioni. Ma sapevamo che loro erano bravi a ripartire e invece abbiamo subito due gol. Li abbiamo facilitati nelle cose che fanno meglio. E' una sconfitta che ci farà bene perchè le partite vanno vinte anche con il sacrificio. Se non giochiamo da squadra non vinceremo cose importanti".

Ma cosa si è fatto Thiago Silva? Lo racconta lui stesso: "A fine primo tempo ho sentito un dolore al flessore della gamba destra dopo aver fatto uno scatto e così ho preferito uscire perché mercoledì sera ci aspetta una partita importante. Sono un po’ preoccupato perché era tanto tempo che non sentivo un dolore simile. Ho parlato con il dottore, domani valuteremo le mie condizioni, ma lui mi ha detto che bisognerà aspettare fino a lunedì per eseguire un’analisi più dettagliata.

Spero di poter giocare contro l’Auxerre, ma prima devo valutare bene le mie condizioni con lo staff medico. Sono comunque fiducioso per la gara di Champions League. Sulla partita posso dire che siamo scesi in campo un po’ troppo tranquilli. Per vincere dobbiamo cambiare l’approccio alla gara".
Infine Daniele Bonera: "Purtroppo la sconfitta di questa sera è pesante, ma non ci dovevamo entusiasmare prima e nemmeno ci dobbiamo demoralizzare adesso. Siamo abbastanza delusi, però dobbiamo pensare che già da domani dobbiamo recuperare un po’ di energie per poter giocare bene mercoledì sera in Champions League.

L’esordio di Ibrahimovic? Zlatan si è dato da fare, del resto come tutta la squadra, però il gruppo nell’insieme non ha fatto quello che poteva e doveva fare".

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche