×

Inter: Benitez si gode la vittoria e ringrazia i tifosi per l'affetto

Condividi su Facebook

Rafa Benitez ricorda un po' un orsetto lavatore. Simpatico, paffuto e con l'aria un po' atterrita che si guarda attorno, temendo qualche trappola improvvisa. Il tecnico dell'Inter 2010-11 è talmente all'opposto di 'antipatia-Mourinho' che gi si può perfino passare un'uscita tanto inutile quanto…

inutile, appunto, quanto quella sul Milan di Istanbul. Cosa nun se fà per attirare un po' di attenzione. Intanto però, è giusto che si goda la prima vittoria ufficiale della sua Inter, arrivata fin troppo faticosamente contro l'Udinese: "L'Inter ha iniziato la partita molto bene, poi abbiamo perso il controllo del centrocampo e i nostri avversari sono stati bravi a creare pericoli in contropiede. Avremmo potuto anche realizzare il terzo gol, ma non ci siamo riusciti".

Parola di Rafa. Ma andiamo avanti…"Milito sta lavorando molto bene – prosegue -, ha qualità e ha solo bisogno di tempo per tornare a segnare, poco a poco andrà sempre meglio. Dobbiamo lavorare. Se desidererei avere una punta in più? Credo che con Diego e Samuel (Milito ed Eto'o, ndr) possiamo attuare in campo quello che abbiamo in mente, anche se oggi si è visto che abbiamo fatto fatica a giocare palla a a centrocampo.

Dobbiamo agire più frequentemente sulle fasce laterali per sorprendere la squadra avversaria che ormai conosce il gioco tra Sneijder e Milito".
Benitez si lamenta per il rigore non concesso (!!!, bah…) alla sua squadra: "Se l'arbitro non voleva dare il calcio di rigore, poteva almeno non ammonire Eto'o che aveva subìto la scorrettezza". Infine, le due cose che più gli sono piaciute: "Sicuramente la vittoria dell'Inter, i tre punti, ma mi è piaciuta moltissimo anche il tifo nerazzurro.

I nostri tifosi ci hanno aiutato davvero tanto, sanno che all'inizio non è facile e hanno supportato i giocatori in campo".

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche