×

Basta Gallinari in tribuna per trascinare l'Olimpia a gara-5 contro Caserta!

Condividi su Facebook

L'Armani Jeans Milano supera la Pepsi Caserta con il punteggio di 91-74 in gara-4 di semifinale play-off, portando così la serie sul 2-2. Le due squadre si sfideranno così nella decisiva gara-5, in programma giovedì sera al Palamaggiò della cittadina campana, che promuoverà alla finale la squadra che poi se la dovrà vedere con Siena.

Sotto gli occhi del grande ex Danilo Gallinari, Milano ha giocato la sua migliore partita stagionale, dominando gara quattro. E’ uno Stefano Mancinelli in giornata di grazia (21 punti con 9/11 dal campo e 5 assist) a dare il via alla vittoria biancorossa, alla quale si iscrivono da protagonisti anche Mordente (18 punti), Maciulis e Rocca, mentre i campani pagano un po’ di stanchezza dopo l’impresa di gara 3 e un Jones da -5 di valutazione, mentre il topscorer è Di Bella con 17 punti.

Bucchi parte con il solito quintetto con Finley, Mordente, Maciulis, Hall e Rocca, mentre Sacripanti risponde con Di Bella, Bowers, Ere, Jones e Marquis, ancora una volta preferito a Kavaliauskas. I padroni di casa provano la fuga a inizio secondo periodo (32-22 al 12’) con un paio di contropiedi che fanno esplodere il Forum, ma l’energia di Michelori (5 punti e 4 recuperi nei primi 5’ del secondo quarto) permette ai suoi, apparsi un po’ stanchi e provati, di andare all’intervallo sotto solamente di sei punti.

La squadra di Bucchi parte con grande energia anche nella ripresa e mette a segno 15 punti in meno di cinque minuti con un Mancinelli inarrestabile e la tripla di Finley, che vale il massimo vantaggio (56-44 al 25’). Nemmeno il precipitoso time out chiamato da Sacripanti riesce a fermare l’ondata milanese che, con un nuovo 5-0, arriva prima al +17 con una schiacciata di Maciulis e poi supera le 20 lunghezze nel finale di tempo.

La partita si chiude praticamente qua, perché Caserta diventa anche molto nervosa e viene sanzionata con due tecnici prima a Di Bella e poi a Sacripanti (curiosa panolada in panchina) per proteste. A 1’27" è il momento anche di Luca Ianes per Arnold e di nuovo di Bullo per Morris. Il Mediolanum Forum è già in festa, mentre il prossimo per le due squadre è per la decisiva gara-5.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche