×

Il Comune di Milano punta alla finale di Champions

Condividi su Facebook

Champions League

La delusione maturata lo scorso venerdì negli italiani dopo essere venuti a conoscenza della decisione da parte dell’Uefa di non assegnare al nostro Paese gli Europei 2016 e di essere sorpassati sia dalla Francia, che è stata poi la prescelta, sia dalla Turchia, è stata forte anche perchè questo avrebbe potuto facilitare un progetto di rinnovamento dei nostri stadi che rispetto al resto d’Europa risultano strutture ancora piuttosto arretrate.

Non ci si vuole, però, fermare qui e così il Comune di Milano è il proprietario dello Stadio di San Siro, ha intenzione di presentare la propria candidatura per poter ospitare una delle prossime finali di Champions League, la manifestazione più importante calcistica a livello europeo per squadre di club. L’ultima volta che un evento del genere si era disputato nel capoluogo lombardo era stato il 2001 e memore di quella giornata e del numero di turisti esteri che erano arrivati in città si vorrebbe ripetere tutto questo grazie anche all’assessore allo Sport del Comune, Alan Rizzi, che non ha voluto perdersi la cerimonia dal’esito sfortunata che si è tenuta a Ginevra.

Vedremo ora quale sarà la decisione dell’Uefa se davvero verrà presentata la candidatura di Milano, ma dato che già lo scorso anni l’Italia era stata prescelta con Roma sembra difficile che questo si ripeta a così breve distanza.

Immagine tratta dal sito www.ecalcioblog.it

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche