×

Finalmente pronta per il via la bella fiaba di Goran Pandev, interista di ritorno

Condividi su Facebook

Il neo(ex)interista Goran Pandev dall'esilio di Roma a protagonista assoluto con la maglia dei campioni d'Italia. Una bella fiaba, che invece che alla fatidica 'mezzanotte' prenderà il via nel primo 'mezzogiorno di fuoco' (si fa per dire, viste le temperature) del campionato italiano.

L'Inter senza Eto'o, già migrato lontano in Coppa d'Africa, ha bisogno di lui. Subito pronto alla bisogna, proprio come fu per Sneijder. "Il mio sogno è sempre stato quello di rimanere nell'Inter, ma le cose sono andate bene ugualmente – ha detto Pandev, ex Primavera nerazzurro -. Sono cresciuto,sono diventato un uomo, un vero giocatore, anche grazie alla Lazio. Spero di ricominciare a vincere ancora tanto con l'Inter". Il ventiseienne macedone ha firmato un contratto fino al 30 giugno 2014.

Secondo indiscrezioni, il suo stipendio dovrebbe sfiorare i tre milioni di euro a stagione più i premi. Per lui lunedi solo una sgambata ad Appiano Gentile, giusto per conoscere allenatore e compagni. Avrà il numero 27, che nessuno indossa all'Inter dal 1998, quando lo abbandonò Branca, ora direttore tecnico e mentore dell'arrivo di Pandev. "In questi ultimi giorni mi sono allenato in Macedonia, mentre negli ultimi due mesi avevo lavorato con la Lazio – ha raccontato il macedone -.

Sono a disposizione dell'allenatore, sarà lui a decidere, io sono pronto e non ci sono problemi".
Intanto il procuratore di Mourinho ha garantito che il tecnico non lascerà Milano prima della scadenza del suo contratto, nel giugno 2012. "Le ipotesi sul suo ritorno anticipato in Inghilterra sono tutte speculazioni – ha detto Jorge Mendes -. E' evidente che gli piace stare in Italia, sennò non allenerebbe l'Inter". Eh, è così chiaro, basta ascoltare quello che dice…

felice come una Pasqua…

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche