×

Allarme bomba a Malpensa

Condividi su Facebook

Dopo l’attacco sventato su un volo negli stati Uniti da parte di un africano appartenente ad Al Qaeda, sono stati intendificati i controlli all’interno degli aeroporti per poter garantire un maggior grado di sicurezza per i passeggeri. Oggi, però, chi si trovava all’eroporto della Malpensa, in questi giorni molto frequentato visto che in molti partono per le vacanze di capodanno, ha vissuto attimi di terrore visto che si temeva fosse presente un ordigno che poteva scoppiare da un momento all’altro.

Per evitare quindi di far correre ulteriori rischi alle persone il personale della Sea ha deciso di far brillare la “potenziale bomba” che si trovava nelle vicinanze del check in per i voli a rischio, ma fortunamente si è poi verificato che si trattava di un falso allarme perchè una volta frantumato dopo lo scoppio si è osservato che non contenva tracce di esplosivo. C’è da dire, però, che la precauzione in questo caso non è stata troppa dato che il pacco in questione era abbandonato e si trovava abbandonato nel bagno degli uomini, quindi il personale che si occupa della polizia all’interno dello scalo milanese ha dato subito l’allarme.

Al momento però la procura di Busto Arsizio ha aperto un’indagine per procurato allarme e ora si stanno visionando le immagini girate dalle telecamere presenti nell’aeroporto per cercare eventuali movimenti sospetti visto che ancora non è arrivata alcuna rivendicazione.

Anche negli altri aeroporti italiani sono comunque state rafforzate le misure di sicurezza, in particolare in quello romano do Fiumicino dove in questi giorni di festa sono presenti 80 mila passeggeri al giorno, anche se la situazione per ora sembra piuttosto tranquilla.

Immagine tratta dal sito aerei.qviaggi.it/…/

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche