×

Inter, Balotelli via già a gennaio

Condividi su Facebook

Manca ancora poco più di un mese alla riapertura del mercato di gennaio e già cominciano a diffondersi alcune ipotesi sui movimenti che le squadre potrebbero fare e non si tratta solo di operazioni di rafforzamento ma anche di alcuni giocatori scontenti che potrebbero chiedere di cambiare destinazione.

Tra i giocatori che non stanno vivendo un momento certamente positivo c’è Mario Balotelli, che dopo la bufera mediatica piombata su di lui dopo avere dichiarato di essere milanista e i cori di cui si sono resi protagonisti i tifosi juventini nei suoi confronti, ieri è stato vittima di una soprendente esclusione dato che il tecnico Josè Mourinho lo ha lasciato in tribuna. L’allenatore interista dopo la vittoria con la Fiorentina ha cercato di minimizzare l’accaduto affermando che le decisioni sui giocatori da portare in panchina spettano solo a lui e che comunque stiamo parlando di un giocatore che è ancora agli inizi della carriera e ha ancora tutto da dimostrare, quindi non molto indispensabile per i risultati dei nerazzurri.

Queste dichiarazioni hanno certamente ferito l’attaccante che si aspettava con ogni probabilità un atteggiamento di maggiore difesa da parte del suo allenatore che dimostra di non avere una grande fiducia nelle potenzialità del suo giocatore. Il motivo che in realtà avrebbe fatto arrabbiare il tecnico portoghese sarebbe stato un ritardo di circa due ore alla rifinitura del sabato e su questo episodio non sarebbe disposto a transigere e vorrebbe quindi mandare Balotelli sabato a giocare con la Primavera mentre la squadra sarà impegnata con la Primavera.

Ora quindi potrebbe essere probabile che l’attaccante chieda di essere ceduto a gennaio, anche se l’Inter potrebbe non disperarsi della sua partenza e potrebbe accontentarlo facendolo trasferire all’Arsenal, che sarebbe felice di averlo in rosa, chiedendo in cambio Fabregas.

Immagine tratta dal sito www.ilmiotg.it/08/index.php?option=com_conten…

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche