×

C'è solo Borriello: il Milan pareggia con il Marsiglia

Condividi su Facebook

Solito ritardo mondiale. Accendo ed è già il 6' di Milan-Marsiglia. Il primo che vedo è Oddo. Poveri noi. Apro un Aglianico, ormai tra i miei vini preferiti. L'arbitro sembra il fratello muscoloso di Collina. Ercolino Webb. Il Marsiglia schiera bellicapelli Brandao, che di nome non fa Marlon, ma non è poi tanto male.

Al 10' Borriello fa il Dinho e segna dopo avere scherzato Heinze. Mamma mia che forte 'sto ragazzo. Meno male che Belen è a casa Corona, perché proprio non posso vederla. Il Leo se la ride, ma non ha fatto i conti con Oddo. Il laterale più scarso d'Europa fa l'Oddo, cioè fa ridere. Niang se lo beve e mette in mezzo, Dida smanaccia, ma Lucho Gonzalez di piatto la butta dentro.

1-1 e Leo non ride più. Questo Milan è un colabrodo. Placcato d'oro, ma pur sempre un colabrodo. Abriel sfiora l'incrocio con statua di sale Dida immobile. "Niang è l'avversario peggiore per Oddo – dice Bagni – Perché è una grande seconda punta". Povero Max, mi sa che tutti gli avversari sono i peggiori per lui. Il Milan però non molla. Thaigo Silva regala un lancio da applausi a Borriello che si fa recuperare da Diawara.

Sono sempre più certo che il buon Silva farebbe meglio da mediano. Mi ricorda tanto Desailly, anche se con una cinquantina di centimetri in meno.

Continua a leggere su Blogosfere Sport e Motori.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche