×

Pallavolo: Monza, domenica servono i tre punti con Pineto

Condividi su Facebook

L'obiettivo era quello di vincere due gare casalinghe sulla carta più che abbordabili, con Forlì e Pineto. Persa al tie-break la prima, ora non è il caso di concedere altri bis. Domenica pomeriggio, alle 18, al PalaIper, per affrontare l'Acqua Paradiso Monza, arriverà l'ultima della classe (con un solo punto in classifica), ovvero l'Aran Cucine Pineto, per la decima giornata d'andata di A1.

Da tenere d'occhio la coppia di centrali (Di Franco è stato anche un ex) e lo schiacciatore Ereu.

(foto www.gabecapallavolo.it

Ma Monza dovrà guardare soprattutto in casa propria: muro e difesa saranno fondamentali per tornare a  vincere: "Dopo la sconfitta patita in casa domenica scorsa, contro Forlì, non c'è molto desiderio di parlare; il pensiero va invece subito a quanto c'è da fare, a dove lavorare per rimediare subito e nel miglior modo possibile – ha commentato il tecnico, Mauro BerrutoQuesta settimana abbiamo lavorato molto su noi stessi, perché qui sta la chiave dei nostri successi e delle nostre sconfitte.

Molto è nelle nostre mani e lo dimostra il fatto che fino a domenica scorsa siamo riusciti a ottenere quasi il massimo e proprio grazie alle nostre qualità, al nostro atteggiamento e alla nostra volontà”.

Per vincere bisognerà affidarsi anche al miglior attaccante dell'Acqua Pardiso, Mauro Gavotto, attualmente best scorer del campionato con 163 punti messi a segno. E sempre a proposito di numeri, Simone Buti (a Pineto la scorsa stagione) è a soli 3 muri da quota 100.

Probabili Sestetti.

Monza: Travica-Gavotto, Forni-Buti, Rauwerdink-Molteni, Exiga (L).
Pineto: Henrique-Perazzolo, Ravellino-Di Franco, Ereu-Gradinarov, Lampariello (L).

CLASSIFICA:

Trento 21 punti, Piacenza 19, Treviso, Modena 16, Macerata, Cuneo, Vibo Valentia 15, Verona, Monza, Perugia 13, Taranto 10, Loreto 8, Latina 6, Forlì 5, Pineto 1.
Note: 1 incontro in più: Piacenza, Vibo Valentia, Verona, Loreto, Latina; 1 incontro in meno: Modena.

Gianmario Bonzi

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche