×

Calcio: Milan, sulle tracce di Kakà (e Beckham torna a gennaio)

Condividi su Facebook

Lui si aspetta una bella accoglienza e molto probabilmente Ricardo Kakà sarà accontentanto dai tifosi del Milan, almeno a giudicare da quanto si è visto e sentito oggi, tra l'areoporto e l'hotel che ospita il Real Madrid, in zona San Siro.

Le solite ragazzine urlanti, certo, ma anche sorrisi, richieste d'autografi, cori in un suo favore, insomma, talmente tanto affetto per Ricky da far crollare, alla Malpensa, un po' delle impalcature di sicurezza che erano state allestite per il suo arrivo. Poco male.

E poi uno striscione recante la scritta "Bentornato Kaka', regalatogli dagli addetti ai lavori nel ristorante di fronte all'Hotel. Insomma, a Milano piove e fa freddo, ma per il brasiliano ritorno caliente all'ombra della Madonnina.

"Mi aspetto una bella accoglienza sì' – ha detto – per quello che c'è stato in questi anni con la società rossonera". Appuntamento a domani sera, alle 20.45, per la conferma. Cancelli aperti dalle ore 18.00.

(foto www.acmilan.com)

Il tecnico del Real Madrid, Pellegrini, ha da poco terminato la sua conferenza stampa allo stadio Meazza di San Siro, e adesso i Blancos (mancherà Guti) prenderanno confidenza con il terreno di gioco.

Per il Milan, invece, seduta di rifinitura questo pomeriggio a Milanello, a partire dalle 15.00. Questi i 19 giocatori convocati per domani sera:

Dida, Roma, Kaladze, Nesta, Oddo, Thiago Silva, Zambrotta, Abate, Ambrosini, Flamini, Gattuso, Pirlo, Seedorf, Borriello, Huntelaar, Inzaghi, Pato, Ronaldinho, Verdi.

Giocatori indisponibili: Storari, Antonini, Jankulovski, Onyewu, Di Gennaro.

Intanto, è (quasi) ufficiale: nulla di nuovo "sotto il Fronte Occidentale", per carità, ma David Beckham tornerà rossonero a partire dal prossimo gennaio.

Per altri sei mesi.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche