×

Pallavolo: Monza cede in casa a Forlì

Condividi su Facebook

L’Acqua Paradiso Monza perde, al tie-break, la sua prima gara casalinga, arrendendosi 2-3, nella nona giornata di campionato, alla Yoga Volley Forlì, capace di rimanere sempre incollata alla gara anche nei momenti più difficili. Monza non è riuscita a chiudere la partita nel quarto set, dopo essersi trovata in vantaggio anche di 4 lunghezze.

Carroll (nominato MVP a fine gara) e l’ex Popp sono stati i migliori tra le file degli ospiti. Mattatore per gli arancio-blu, invece, il solito Mauro Gavotto, miglior realizzatore del match con ben 28 palloni messi a terra.

(foto www.gabecapallavolo.it)

Per Jason Haldane, centrale della Gabeca, l’amarezza è davvero tanta. “Non ci voleva proprio perdere questa gara; adesso siamo obbligati a vincere domenica prossima contro Pineto. La partita non è stata delle migliori e nel quarto set non siamo stati in grado di chiudere, nonostante i punti di vantaggio.

Il contrattacco oggi non ci ha proprio aiutato.

Di tutt’altro umore, ovviamente, il palleggiatore avversario Manuel Coscione: “Questi sono due punti d’oro e per di più agguantati in trasferta. Non era facile vincere sul campo di Monza, ma siamo stati bravi a non mollare mai e a disputare finalmente una partita grintosa”.

L’Acqua Paradiso tornerà a calcare il mondoflex del Pala Iper già la prossima settimana, contro Pineto.

ACQUA PARADISO MONZA–YOGA VOLLEY FORLI’ 2-3 (19-25, 25-20, 26-24, 24-26, 14-16).

MONZA: Rauwerdink 13, Forni 2, Molteni 10, Buti 14, Travica 1, Gavotto 28, Exiga (L), Sivula, Haldane 8. N.e: Pesenti (L), Krumins, Tuominen, De Luca. All.: Berruto

FORLI': Mengozzi 1, Coscione 4, Carroll 27, Popp 14, Stancu 16, Ainsworth 2 Loglisci 4, Bianchi (L), Maric 14. N.e.: Gjorgiev, Casadei, Bacci. All.: Molducci.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche