×

Pallavolo: Monza non tradisce fra le mura amiche

Condividi su Facebook

Terza vittoria consecutiva, in casa, per l’Acqua Paradiso Monza, che resta imbattuta al Pala Iper e si sbarazza della pratica Andreoli Latina in soli 3 set, nella gara valevole per la settima giornata di A1.

Coach Berruto, alla vigilia, era stato chiaro: in questo momento meglio la sostanza rispetto al bel gioco; ma i suoi ragazzi, oltre ai 3 punti conquistati, hanno messo in mostra anche una prestazione pressoché perfetta.

(foto www.gabecapallavolo.it)

Nel primo parziale è Gavotto (febbricitante) a sobbarcarsi il maggior numero di palloni, poi però viene fuori la forza del collettivo, capace di annichilire l’avversario, divertirsi e mostrare anche un po' di spettacolo.

Quasi il 70% in ricezione, 15 muri e 60% in attacco, questi i numeri di Monza, eccellente in ogni fondamentale come ha affermato, dopo il match, il libero Exiga: "Penso che questa sia stata la nostra miglior partita dall’inizio del campionato, abbiamo giocato in maniera perfetta in ogni fondamentale, c’è veramente riuscito tutto.

Questi 3 punti sono davvero importanti per il prosieguo del nostro campionato".

Monza al momento si trova al nono posto in classifica, con nove punti.

Sconsolato e abbattuto, Leondino Giombini, l’unico dei pontini autorizzato a parlare. “Dobbiamo lavorare in palestra con grande umiltà e cercare di impostare al meglio il nostro gioco per crescere”.

ACQUA PARADISO MONZA–ANDREOLI LATINA 3-0 (25-22, 25-18, 25-15).
MONZA: Rauwerdink 9, Forni 14, Molteni 12, Buti 4, Travica 3, Gavotto 16, Exiga (L), Haldane.

N.e.: Sivula, Pesenti (L), Krumins, Tuominen, De Luca. All: Mauro Berruto.
LATINA: Saitta 2, Gitto, Nikic 9, Vujevic 2, Spairani 5, Giombini 12, Giovi (L), Snippe 5, Van De Dries 5, Fabroni, Geric 2. N.e.: Cortina (L), Sambucci, Labardi. All.: Daniele Ricci
Arbitri: Caltabiano – Saltalippi 
MVP: Marcello Forni
Spettatori: 300 circa.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche