×

Il Wolfsburg convince Dzeko e spiazza il Milan, i rossoneri 'costretti' a tornare (e a pagare) per Adebayor

Condividi su Facebook

Fra Edin Dzeko e il Milan fumata nera, anzi nerissima. E senza bisogno di incontrarsi, perché a dire ‘stop’ a qualsiasi evoluzione della trattativa fra il bomber bosniaco e la società rossonera ci ha pensato proprio il Wolfsburg, la società tedesca che detiene i diritti sull’attaccante.

Sabato sera si è concluso infatti senza novità positive (per la società milanista) l'incontro previsto fra il giocatore e la dirigenza del Wolfsburg. Secondo indiscrezioni, il tecnico del club Veh ha ribadito la volontà di trattenere il giocatore, mentre Dzeko se ne è andato senza rilasciare dichiarazioni. La squadra tedesca ha fatto al giocatore un'offerta di prolungamento di contratto a condizioni migliori di quelle precedenti.

Una proposta evidentemente accettata da Dzeko che, secondo i notiziari di oggi, avrebbe in pratica allargato le braccia dicendo: ‘Mi dispiace, ma non posso non accettare l’offerta del Wolfsburg’.

Tradotto: ‘Milan, dovevi sparare più alto, avrei preferito giocare da te, ma qui mi hanno un’offerta che non posso rifiutare’.

Un’offerta più alta di quella del Milan, aggiungiamo, con la garanzia aggiuntiva di partire come titolare nella prossima stagione, che vedrà il Wolfsburg protagonista in Champions League, una garanzia che comunque il Milan non avrebbe potuto… garantire. E ora? Il Milan e Adriano Galliani ripartono daccapo. L'amministratore delegato rossonero, nella giornata di ieri, aveva messo le mani avanti e aveva fatto sapere di non avere avuto contatti ufficiali con il giocatore: "Abbiamo fatto un'offerta al Wolfsburg ed è stata rifiutata.

Se dovesse cambiare qualcosa, ci hanno detto che il Milan sarebbe la prima squadra a essere avvisata". Lo stesso Galliani era poi tornato a 'sventolare' l'idea Adebayor. "E' l'alternativa. ho già fatto una telefonata all'Arsenal, nel corso della quale Wenger è stato gentile"… speriamo per il Milan che non si tratti solo di una gentilezza di facciata…

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche