×

Il piccolo basket milanese cresce: Ebro e Pallacanestro Milano sugli scudi

Condividi su Facebook

Il cosiddetto basket minore milanese sale sulla nuvola dei sogni, sull’esempio dei ‘grandi’ dell’Olimpia in Serie A e delle eccezionali ragazze della Sanga in B. Così, nella Serie C dilettanti, l’Ebro Basket Milano ha chiuso al 6° posto la regular-season nel girone A, con 19 vittorie e 11 sconfitte, un dato che consentirà ai meneghini di affrontare nei quarti (con lo sfavore del campo) la Robur Saronno in un ‘quasi derby’ alla meglio delle tre partite.

Scendendo di una categoria, nella Serie C regionale, siamo ancora in tempo di stagione regolare: nel girone B prosegue prepotente la marcia della Pallacanestro Milano (non ci stancheremo ami di ripeterlo, si tratta della gloriosa Mobilquattro degli anni ’70, che poi divenne Xerox), che si è imposta in casa sulla Sportiva Basket Sondrio per 76-60 e staccando in classifica la Di.Po. Vimercate sconfitta per rinsaldare il proprio terzo posto.


Quella che arriva potrebbe così essere una settimana storica per gli ex ‘xeroxini’: se venerdì prossimo arriverà il successo al PalaFalck di Sesto San Giovanni, verrà centrato l’accesso matematico ai playoff dopo oltre dieci anni.

Finisce ko invece l’altra squadra milanese del girone: l’Urania Porta Vittoria cede 93-78 sul parquet della Virtus Cermenate e ora si trova al 7° posto in un folto gruppo di squadre a metà classifica.

Nel girone C ancora disco rosso per la Canottieri Milano, che questa volta deve cedere al MilanoTre Basket per 70-49 e non riesce a smuovere il proprio ultimo posto in classifica con appena 4 punti.
Due vittorie e due sconfitte nel complesso,  ma le squadre milanesi sono comunque dotate, a parte la Canottieri, di una classifica che le consenta di ben sperare in vista della post-season.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche