×

La Milano Capitale dello Sport Europeo, applaude i 'giovani leoni' del badminton

Condividi su Facebook

La Milano Capitale Europea dello Sport 2009 è in grado, ogni tanto, di proporre qualche evento autenticamente interessante. E’ il caso di questi Campionati Europei Juniores individuali di badminton, giunti alla loro 21.a edizione e che hanno trovato degna cornice e svolgimento al Centro Sportivo XXV Aprile di Milano.

Alla fine, in uno sport che trova l’Asia spesso al vertice delle classifiche mondiali, è stata la Danimarca a trionfare a livello europeo, al termine di dieci giorni ricchi di confronti e sfide ad alto livello.

Dopo la conquista del titolo a squadre la nazione scandinava ha chiuso la manifestazione con 3 ori e ben 8 atleti sul podio.

Nell’individuale maschile ha trionfato infatti il danese Emil Holst, mentre nel doppio misto il successo ha premiato la coppia olandese testa di serie numero uno del torneo, formata da Jacco Arends e Selenia Piek.

Nell’individuale femminile l’oro è andato alla favorita danese Anne Hald. Nel doppio maschile vittoria alla coppia ‘di nazionalità mista’ composta dal francese Sylvain Grosjean e dall’irlandese Sam Magee, mentre nel doppio femminile il metallo più pregiato è andato alle forti russe Anastasia Chervyakova e Romina Gabdullina.

Al di là delle partite e dei risultati, da registrare comunque l’impatto positivo di uno sport divertente che in Italia è molto poco conosciuto e seguito, ma che meriterebbe ben diversa applicazione, come tanti sport minori che in Italia vengono colpevolmente snobbati ma che potrebbero offrire tanto sano agonismo e divertimento.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche