×

Adriano sta bene e tornerà (quando non si sa); i tifosi dell'Inter però pensano al Palermo e allo scudetto

Condividi su Facebook

Adriano sta male, soffre di pene d’amore, è depresso, vuole smetterla con il calcio, forse ha pure tentato il suicidio. Del giocatore brasiliano dell’Inter si è detto di tutto, e molto di più, troppo di più. Intanto prosegue la sua permanenza dilatata in Brasile, ed è stato smentito dalla stessa società nerazzurra quanto si era diffuso nelle ultime ore, ovvero che l’attaccante fosse in volo per tornare in Italia già nelle scorse ore.

In realtà Adriano dovrebbe tornare a Milano solo la prossima settimana.

In una intervista a un giornale brasiliano l’’Imperatore’ ha ribadito: “Io sto bene, mi trovo a casa di mia madre, assieme alla mia famiglia. In Italia ho vissuto dei momenti di difficoltà, ma non voglio parlarne. E comunque non c’entra nulla la fine del mio rapporto con Joana” (Machado, la sua ultima fidanzata,ndr).

Di lui ha parlato nelle ultime ore anche Kakà.

Dall’altra sponda del Naviglio il rossonero ammonisce: “Bisogna stargli vicino”.

Intanto cresce l’entusiasmo fra i tifosi, che Adriano ormai l’hanno tranquillamente dimenticato (vista anche la sua ridotta incidenza nella stagione della squadra di Mourinho), in vista della sfida di campionato con il Palermo. La Pinetina questo giovedì ha subito l’assalto di un nutrito gruppo di fan, complice anche la bella giornata di sole. Contro il Palermo mancherà Julio Cesar (sostituito da Toldo), ma saranno assenti anche i lungodegenti come Maicon (quest’ultimo considerato non più incedibile, e comunque per lui stagione finita), Mancini (in netto miglioramento) e Jimenez.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche