×

L'Armani Jeans Milano vince la terza di fila e stacca Cantù in classifica

Condividi su Facebook

E' grazie a un grande supplementare che l'Armani Jeans Milano trova il successo con l'Air Avellino per 85-71 al termine di una partita difficile che regala ai biancorossi il quinto posto in coabitazione con la Benetton Treviso, oltre che al sorpasso sulla NGC Cantù.

In un Palalido caldo e stracolmo di tifo (3500 spettatori), Milano torva la sua terza vittoria consecutiva in campionato, batte i 'lupi' dopo quattro anni, ma getta alle ortiche il successo nei tempi regolamentari ‘bruciando’ 9 punti di vantaggio nella parte finale del quarto periodo, anche se è solamente un tiro libero di Hawkins a permettere alla squadra di Bucchi di agganciare gli ospiti a sei secondi dalla sirena (67-67 il punteggio alla fine dei 40’).

Il supplementare non ha praticamente storia, con Milano guidata per mano da Price e capace di travolgere gli avversari con un 18-4 di parziale che poi fissa il +14 finale.

La gara, equilibrata e senza break che potessero definirne l’inerzia, ha visto fra l’altro anche le espulsioni di Williams e Hall, resisi protagonisti di un battibecco oltre il limite dell’eccesso.

Per quanto riguarda i topscorer, per Milano da segnalare i 23 punti di Hawkins (con 11/14 ai liberi e due stoppate), seguito da Price con 18 e Katelynas con 10 (e 10 rimbalzi).

Fra i campani sono invece tre giocatori a raccogliere la palma di miglior marcatore: a quota 11 ci sono infatti Warren, Radulovic e Diener.

Leggi anche

Contents.media