×

All'Arena 11mila studenti per ricordare Candido Cannavò

Condividi su Facebook

Oggi, Giovedì 12 marzo 2009, 4.854 studenti delle Scuole Secondarie sono scesi in campo all'Arena-Brera per la corsa veloce per i "TROFEI DI MILANO 2009 – PIU' SPORT CON I GIOVANI", campionati interscolastici di atletica leggera riservati agli studenti delle Scuole Primarie e Secondarie di Milano e provincia.

Domani venerdì 13 marzo toccherà a 6.300 studenti delle Scuole Primarie. Per consentire ai numerosissimi iscritti di gareggiare gli organizzatori hanno fatto disputare le gare contemporaneamente su due rettilinei.

Nell'ambito dell'evento è stato presentato il Progetto "Lo sport è uguale per tutti" e l'attività formativa "La penna d'oro dello Sport – Candido Cannavò" che l'Assessorato allo Sport, Idroscalo e Politiche Giovanili della Provincia di Milano (Assessora Irma Dioli) e la FICTS (Presidente Franco Ascani) hanno lanciato nelle scuole attraverso video, incontri e attività formative per centrare l’obiettivo di abbinare lo sport alla cultura tramite iniziative che coinvolgano i praticanti sportivi e le persone con disabilità (valorizzando le loro capacità).

Una toccante cerimonia ha ricordato lo "storico Direttore" della Gazzetta dello Sport alla presenza del figlio Alessandro Cannavò. I "Trofei di Milano – Più Sport con i Giovani" sono organizzati dall'AICS milanese, con il sostegno della Centrale del Latte di Milano e con il patrocinio dell’Ufficio Scolastico Regionale, degli Assessorati allo Sport del Comune, Provincia e Regione Lombardia, del CONI  e del Panathlon.

L'edizione 2009, con "Maximarcia della Scuola" e "Finalissima" (Sabato 18 aprile),  raggiungerà un’adesione di oltre 90.000 iscritti di 310 scuole primarie e secondarie toccando la cifra record, dal 1964 ad oggi, di duemilioniottocentonovantamila partecipanti.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche