×

Mourinho sbotta: "Torno al Medioevo perché vedo prostituzione intellettuale"

Condividi su Facebook

Grande show di Jose Mourinho oggi in conferenza stampa. Dopo le tante polemiche legate al rigore assegnato all'Inter per fallo (a mio avviso inesistente) su Balotelli, dopo le parole di Luciano Spalletti e Claudio Ranieri è stato il turno del portoghese (foto Inter.it).

Risultato? Vittoria netta del lusitano, che dialetticamente parlando non ha concorrenti. Ennesima bastonata al buon Ranieri, che a questo punto dovrebbe evitare anche solamente di pensare a Mourinho. Ennesima lezione ai giornalisti, letteralmente annientati dal fiume in piena portoghese.

Io credo che Jose sia un grande tecnico, un ottimo comunicatore e un raffinato stratega. Domenica sera ha "rapinato" la Roma, ma in soli sette minuti di monologo è passato da carnefice a vittima.

Ha rigirato la frittata senza insulti e parolacce. Ha stravolto la realtà con un'eleganza dialogica che raramente si può ammirare. Sono affascinato da questo tecnico che sta indicando la via a tutto il movimento calcistico italiano. Niente frasi fatte. Dice SEMPRE quello che pensa. Chapeau.

Se volete sapere cosa vuol dire avere le palle e avere il coraggio di dimostrarlo allora leggete la trascrizione completa della conferenza stampa su Blogosfere Sport e Motori.

Merita.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche