×

Una vera mattanza: Armani Jeans travolta e bastonata da un Tau stratosferico

Condividi su Facebook

Una mattanza. Così si può definire come il Tau Vitoria abbia travolto l’Armani Jeans Milano in casa propria mercoledì sera: 107-74 il risultato finale per i baschi, seguiti da una quindicina di tifosi festanti, miglior attacco dell’Eurolega e autori, fra andata e ritorno di ben 215 punti infilati nel cesto delle ‘scarpette rosse’.

Milano scopre il sapore amaro di un’Eurolega che pure aveva cominciato nel migliore dei modi, mostrando nella sfida contro il Tau un’arrendevolezza difensiva pazzesca. Forse troppi giorni senza una partita ufficiale per gli uomini di Bucchi, mentre all’opposto stupisce come i baschi campioni di Spagna in carica abbiano ricaricato le pile da appena due giorni dopo i festeggiamenti per la vittoria nella coppa nazionale. Chi se li aspettava stanchi è rimasto servito, l’Armani Jeans prima degli altri.

Il punteggio non ha mai avuto storia, con Milano sempre sotto ad arrancare, travolta e scarica mentalmente. Unica nota negativa per gli ospiti le troppe palle perse, frutto di qualche virtuosismo in eccesso. Poca roba.
Nel finale c’è spazio per tutti, in pieno ‘garbage time’, e malgrado tutto il pubblico, consapevole della situazione, non fa mancare perfino l’incitamento al quintetto di Bucchi. Meglio così, l’utente del basket milanese comprende il dramma e almeno ha la capacità di apprezzare le qualità di una squadra che va considerata fra le più forti d’Europa.

Per l’Armani Jeans sono tre i giocatori in doppia cifra: Price chiude a quota 15, Hawkins a 13 e Vitali a 12.
Per il Tau invece, che manda ben sei uomini in doppia cifra (il migliore è Splitter con 19 punti e 7/7 da sotto oltre a 7 rimbalzi) da segnalare un incredibile 35/45 dal campo (merito di un attacco formidabile, ma anche colpa di una difesa milanese da rivedere).

Milano esce così ridimensionata nelle sue idee di Eurolega, mostrando limiti evidenti soprattutto in una chimica di squadra lontana dall’optimum, a causa dei forse troppi innesti inseriti strada facendo: ora le sue chance di passare il turno se le giocherà al Pireo contro l’Olympiakos in una gara da vincere a tutti i costi.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche