×

La Premiata non c’è: Gallinari spinge l’AJ in semifinale e in Eurolega

Condividi su Facebook

I timori della vigilia si rivelano per una volta quanto mai infondati. Nella decisiva gara-5 dei quarti di finale dei play-off scudetto disputata al PalaSavelli di Porto San Giorgio l'AJ, guidata da un grande Danilo Gallinari, liquida la Premiata Montegranaro 78-61 meritandosi l'accesso alle semifinali e il diritto a disputare  la prossima Eurolega. 

L'equilibrio si rompe in avvio di secondo quarto dopo un gioco da tre punti di Ford che fissa il risultato sul 19-19.

L'Armani Jeans infila un parziale di 11-2 e si porta a condurre di  nove sul 30-21. Il margine di vantaggio dell'Olimpia sale poco prima dell'intervallo sino al +16 (46-30). La Premiata  reagisce e, difendendo con maggiore intensità, costruisce, a cavallo dell'intervallo lungo, un 14-2 che la riporta a soli quattro punti dai rivali sul 44-48. La compagine di Finelli sciupa per due volte l'opportunità per ridurre ulteriormente le distanze poi crolla miseramente.

L'AJ, prodezze di Gallinari a parte (27 punti e 10 rimbalzi) non fa niente di trascendentale ma riallunga rapidamente e in modo perentorio contro un'avversaria in serata a dir poco negativa. Il complesso marchigiano, nonostante i problemi di falli accusati da Sesay già nel secondo quarto, chiude il confronto con un saldo negativo sotto le plance di 15 rimbalzi, con il 24% nel tiro dall'arco e cosa che la dice lunga sullo stato nervoso dei padroni di casa con un incredibile 36% nei tiri liberi.

Una vera e propria manna per Milano che, avendo a questo punto evitato l'esclusione dalla prossima Eurolega, può, con la mente sgombra da cattivi pensieri, prepararsi all'impegno in semifinale che da giovedì sera la vedrà opposta alla Montepaschi Siena naturale favorita per il titolo. 

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche