×

AJ, un k.o. indolore

Condividi su Facebook

L'Armani Jeans si congeda dalla regular season con una sconfitta che non incide minimamente sulla classifica finale.

La formazione di Caja battuta al DatchForum dalla Upim Bologna per 96-92 si conferma, infatti, al quinto posto al termine della prima fase e, in virtù della contemporanea affermazione esterna colta in volata da Cantù a Rieti che preclude a Treviso la possibilità di piazzarsi nona, vede l'Eurolega più vicina.

Per centrare l'obiettivo i biancorossi dovranno necessariamente superare nei quarti di finale la Premiata Montegranaro.

Il settimo k.o. interno stagionale matura al termine di un confronto tenuto saldamente in pugno dagli ospiti dall'inizio alla fine. Le differenti motivazioni tra le due contendenti hanno senza dubbio avuto un peso rilevante.

L'Upim Bologna, le cui residue speranze di accesso alla post-season passavano per un successo a Milano, ha preso presto il largo arrivando già al 14' a condurre con 11 lunghezze di vantaggio sul 36-25.

Un margine che se si escludono un paio di tentativi di riavvicinamento (canestro di Di Bella per il 38-43 e tripla di Booker per il 58-64) si manterrà quasi sempre intorno alla doppia cifra per i fortitudini trascinati dagli esterni (Forte 31 punti con 11/17 al tiro e Jenkins 19 con 7/11) e da Stefano Mancinelli (21 con 6/9 dal campo e 7/10 dalla lunetta). Solo un canestro dall'arco sulla sirena di Vukcevic (ottimo in attacco con 25 punti ma decisamente meno in difesa) ha consentito all'AJ di rendere, almeno dal punto di vista del risultato, la sconfitta più che dignitosa.

Nel week-end tra il 10 e l'11 maggio quando, con ogni probabilità, prenderanno il via i play-off Milano dovrà gettare sul parquet un'intensità difensiva ben diversa se vorrà davvero cullare sogni di gloria in Italia e in…Europa.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche