×

L’Inter ipoteca il titolo

Condividi su Facebook

L'Inter è sempre più vicina alla conquista del suo terzo scudetto consecutivo dopo la sofferta vittoria per 1-0 riportata all'Olimpico sul Torino.

La formazione di Mancini allunga in classifica a +6 sulla Roma costretta ad un pari interno dal Livorno nel primo anticipo del 34° turno.

I nerazzurri soffrono il veemente avvio dei padroni di casa. I granata che in settimana hanno cambiato guida tecnica affidandosi a De Biasi sfiorano il bersaglio con alcuni tentativi da fuori area di Stellone e Rosina. E' però l'Inter ad andare a segno al 29' con Cruz che, sugli sviluppi di un angolo di Balotelli, approfitta al meglio della libertà concessa da Dellafiore per insaccare in tuffo di testa. I nerazzurri vanno vicinissimi al raddoppio tre minuti più tardi con una girata di Balotelli che smorzata da Di Loreto si spegne sul palo.

Mancini non soddisfatto dalla copertura sin lì assicurata da Balotelli sugli esterni sostituisce al 37' il promettente attaccante con Cesar. Poco prima del riposo (42') Stellone si vede giustamente annullare una rete per un controllo effettuato con un braccio.

Nella ripresa il Torino mantiene l'iniziativa del gioco ma riesce a rendersi veramente pericoloso solo all'83' quando Ventola si fa beffe di Burdisso ma si vede respingere la sua conclusione da distanza ravvicinata da Julio Cesar uscito tempestivamente dai pali.

Nelle battute conclusive l'Inter, con i padroni di casa palesemente sbilanciati in avanti alla ricerca del pareggio, va vicinissima al raddoppio con Cesar che al 90' incorna incredibilmente sul fondo da pochi passi un traversone dalla destra di Maicon. Non ci sono però troppi motivi per rammaricarsi perché quattro minuti più tardi il triplice fischio finale di Morganti sancisce un successo nerazzurro probabilmente decisivo ai fini dell'assegnazione dello scudetto. 

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche