×

Suazo abbatte il Livorno: l’Inter va a +11

Condividi su Facebook

Il supersabato calcistico andato in scena ieri potrebbe aver posto con tre mesi d'anticipo la parola fine sulle sorti del campionato 2007-08.

L'Intersi ritrova al termine della 23° giornata con addirittura 11 punti di vantaggio sulla Roma prima inseguitrice.

A determinare questo scenario decisamente favorevole ai nerazzurri sono la doppietta rifilata da Suazo al Livorno a San Siro e la punizione vincente di Del Piero contro i giallorossi nel big-match dell'Olimpico di Torino.

Mancini in vista della sfida di Champions con il Liverpool attua una sorta di turnover concedendo un turno di riposo a Cruz e Ibrahimovic. Spazio dunque in attacco a Crespo e Suazo. Se il bomber argentino conferma, pur con delle attenuanti, di non essere ancora al meglio della condizione, l'avanti honduregno fornisce, invece, un'ulteriore dimostrazione dei suoi progressi archiviando intorno al quarto d'ora con un micidiale uno-due nel breve volgere di quattro minuti il primo anticipo del sabato.

Suazo corona, infatti, un avvio di gara piuttosto brillante dei nerazzurri andando a segno di testa al 14' sugli sviluppi di una punizione dalla destra di Chivu e concedendo il bis poco dopo con una battuta di sinistro da distanza ravvicinata favorita da un rimpallo tra Knezevic e Diamanti. L'Inter nel prosieguo controlla agevolmente le iniziative dei labronici e al 34' sfiora ancora il bersaglio con Maicon al termine di un bello scambio in velocità con Stankovic.

La ripresa piuttosto povera di gioco regala solo una fiammata labronica al 63' con un palo su punizione dell'intraprendente Diamanti seguito a breve distanza di tempo da un colpo di testa in tuffo di Vidigal respinto con bravura da Julio Cesar e, sul versante opposto, una conclusione di Cambiasso al 65' deviata in angolo da Amelia. A regalare l'ultima emozione al pubblico ci pensa Mancini proponendo al 73' Figo a distanza di tre mesi dall'infortunio.

 

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche