×

Il Milan espugna il Sant’Elia con Gilardino e Pirlo

Condividi su Facebook

Quarto successo esterno stagionale per il Milan che in rimonta s'impone per 2-1 sul Cagliari.

Il match si mette subito in salita per la formazione di Ancelotti che per la prima volta può contare sulla presenza di Ronaldo. Il Cagliari si porta dopo soli quattro minuti in vantaggio con Acquafresca che, sugli sviluppi di un corner, batte Oddo in elevazione e trafigge Dida con un perentorio colpo di testa.

Il Milan, privo di Seedorf, stenta ad organizzare una reazione convincente. In chiusura di prima frazione il direttore di gara concede per una leggera trattenuta di Bianco su Ronaldo un generoso penalty ai rossoneri che un deludente Kakà si fa però respingere da Fortin.

In avvio di ripresa Ancelotti passa alla difesa a tre. La mossa sortisce buoni effetti. Al 53' Ronaldo (discreto il suo esordio) colpisce un palo con una conclusione dal limite dell'area.

Il Milan insiste e al 61' perviene al pareggio con un tocco ravvicinato di Gilardino. Il Cagliari va di nuovo vicino al vantaggio al 66' con Acquafresca che si vede respingere la sua conclusione da Bonera sulla linea di porta. A cinque minuti dal termine Pirlo sigla il definitivo 2-1 sorprendendo Fortin con una punizione da quasi trenta metri.              

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche