×

Donne in salute, mostra interattiva sul "benessere rosa" al Museo della Scienza e della Tecnica

Condividi su Facebook

I ritmi frenetici della vita moderna, divisa tra lavoro, famiglia, figli e gestione della casa, possono influire negativamente in particolar modo sulla salute delle donne. Il problema è che, molto spesso, è difficile accorgersi di quanto uno stile di vita sia controindicato per la nostra salute.

Per correre in aiuto a tutte le donne che avessero anche solo la curiosità di analizzare il proprio modello di vita, l’Osservatorio Nazionale sulla Salute della Donna ha organizzato una mostra dal titolo emblematico: “Donne in salute”.

Il percorso, visitabile presso il Museo della Scienza e della Tecnologia fino al 30 gennaio 2008, è il primo in Europa e si pone come obiettivo l’adozione di stili di vita il più possibile in linea con le esigenze salutistiche.

La mostra è suddivisa in tre aree tematiche: i rapporti tra la donna e l'ambiente, la biologia femminile e il contesto culturale in cui vive. Si parte con esperienze in apparenza banali, come quelle legate alle tematiche dell’alimentazione, fino ad occuparsi di problemi sempre più attuali come anoressia e bulimia. E se qualche visitatrice volesse provare, anche solo per un attimo, l’esperienza della maternità, ecco un pancione pronto ad essere indossato per ricreare la situazione, anche solo dal punto di vista del “peso”.

Una piramide alimentare ad altezza uomo spiega quale sarebbe la dieta corretta da seguire e illustra i principali componenti di un pasto bilanciato. Si può anche tentare di calcolare l’indice di massa corporea in base al peso e all’altezza, grazie ad uno strumento interattivo in grado di personalizzare i dati. Come trascurare poi, specialmente in una donna, la salute della propria pelle? Una pelle morbida e vellutata è sempre sinonimo di bellezza, ma anche in questo caso ci sono diversi aspetti da tenere sotto controllo.

Attraverso un dermoscopio, si possono vedere ingranditi i propri nei per capire quanto sia importante tenerli sotto controllo.

Insomma, se una donna dovesse anche avere il minimo dubbio sul proprio stile di vita, può tentare di misurarne gli effetti in questo percorso interattivo cercando di partire dalle radici del passato, per migliorare il futuro.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche