×

L'Inter cede nettamente il primo set

Condividi su Facebook

Avevamo parlato di slam in fase di presentazione ma non ci saremmo neanche minimamente immaginati di utilizzare in fase di commento l'aggettivo tennistico per descrivere le proporzioni della sconfitta della squadra tricolore nella finale d'andata della Coppa Italia. La Roma travolge l'Inter per 6-2 ponendo ben più di un'ipoteca sulla conquista del trofeo.

Decisivo si rivela soprattutto il diverso approccio al match delle due compagini. Da una parte una Roma motivata, aggressiva e determinata; dall'altra un Inter leggera, distratta quasi frastornata dallo spettacolare avvio della squadra di Spalletti che impiega solo un quarto d'ora per portarsi sul 3-0 con i centri di Totti (1'), De Rossi (5') e Perrotta (15').

I nerazzurri hanno un sussulto andando a segno al 20' con Crespo ma non è proprio giornata: Mancini al 30' e Panucci al 54' portano il punteggio sul 5-1.

Crespo va nuovamente a bersaglio al 56' ma a due minuti dal termine ancora Panucci sigla la rete del definitivo 6-2 che riduce davvero al lumicino le speranze interiste in vista del ritorno. A San Siro ci vorrebbe un Inter "formato Federer".     
0 Post correlati Ma se ghe pensi: la battaglia di Pontecurone e le ‘pagnolade’ di San Siro La Schiavone si vendica, l’Italia vince Hockey Milano Rossoblu affonda Appiano 5-1 Il passo falso di Francesca

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche