×

Inter insaziabile – Armani Jeans travolgente

Condividi su Facebook

QUI INTER – Neppure la matematica conquista del 15° scudetto, le numerose assenze e un avversario di tutto rispetto come l'Empoli riescono a frenare la sete di vittorie dell'Inter.

La formazione di Mancini, al termine di un match giocato senza particolari tatticismi, s'impone per 3-1 sulla brillante compagine toscana.

Lo spettacolo in campo è garantito soprattuttoi da Alvaro Recoba.

L'uruguaiano impegna Bassi su punizione, ispira con Cambiasso l'1-0 di Cruz, colpisce un palo dopo uno splendido assolo e sigla, pochi istanti dopo il provvisorio

pareggio empolese di Saudati, il nuovo vantaggio nerazzurro con una magica battuta dalla bandierina del corner. A fissare il risultato finale sul 3-1 ci pensa Stankovic. La festa a "San Siro" è completata.

QUI ARMANI – Splendida affermazione interna per l'Armani Jeans che infligge una vera e propria lezione di basket all'Eldo Napoli travolta per 99-61.

Una prova che finisce per scaldare anche quel pubblico del Forum che, comprensibilmente deluso dalle pessime esibizioni con Avellino e Siena, aveva riservato una fredda accoglienza alla squadra. 

Il confronto si mantiene in equilibrio per otto minuti poi l'Olimpia con un parziale di 10-0 a cavallo del primo quarto si porta sul 27-17. Il vantaggio di Milano che con una buona circolazione di palla trova ottime soluzioni offensive sale a +17 all'intervallo (44-27) e a + 22 alla fine del terzo periodo (68-46).

Nell'ultimo quarto non c'è proprio partita. I biancorossi chiudono sul 99-61 mandando undici giocatori a referto (cinque in doppia cifra).

I motivi per essere soddisfatti dopo una prestazione del genere non mancano. Oltre al risultato, vanno ricordati anche il pieno recupero fisico di Danilo Gallinari e di Joseph Blair che, in collaborazione con Watson, ha assicurato un incontrastato dominio sotto le plance. Ci sarebbe, insomma, da guardare ai prossimi impegni con ottimismo se l'avversario odierno non fosse stato l'Eldo di questi tempi: una compagine, quinta in classifica, ma capace nell'arco di una settimana di incassare 38 punti a Milano, 33 a Bologna con la Vidivici e 8 in casa da quella Snaidero Udine mai vittoriosa in trasferta prima di essere scesa a Napoli.

Per la controprova bisognerà attendere il 9 maggio quando l'Armani Jeans sarà di scena a Reggio Emilia contro una Bipop invischiata nella lotta per non retrocedere. 

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche