×

Operaio clandestino muore travolto dal crollo di un muro in via Vittor Pisani

Condividi su Facebook

Un incidente sul lavoro avvenuto nel cuore di Milano, vicino a una importantissima sede istituzionale, la Regione Lombardia. Un uomo è morto stamani durante alcuni lavori di ristrutturazione al decimo piano di un edificio di via Vittori Pisani 31. L'operaio sarebbe anche irregolare.

Alcuni rappresentanti sindacali e alcuni consiglieri regionali, che stavano partecipando a una manifestazione sotto al Pirellone, si sono subito recati sul posto.

Guido Trifiletti, segretario provinciale Flm Uniti Cub ha raccontato:

"Eravamo in presidio qui vicino, davanti alla Regione quando abbiamo visto arrivare le forze dell'ordine e siamo corsi a vedere cos'era successo. Trifiletti, assieme ad altri sindacalisti, è quindi salito al decimo piano del palazzo  e ha anche scattato una fotografia con il cellulare all'interno del locale dove è avvenuto l'incidente.

L'operaio era solo: non c'erano nè colleghi nè responsabili del cantiere e non indossava nessuna protezione"

Luciano Muhlbauer, salito con i colleghi Mario Agostinelli e Arturo Squassina ha confermato:

"Sono state viste alcune persone fuggire e sembra che le forze dell'ordine non abbiano trovato sul posto neppure la persona che ha chiamato i soccorsi"

Alcune persone, dopo l'incidente, avrebbero visto portare nel palazzo borse contenenti caschetti di protezione. Forse per rimediare in extremis a una mancanza, che se confermata, sarebbe gravissima.

Sul suo blog Carlo Monguzzi, un altro dei partecipanti al presidio, ha sottolineato che:

"Quando siamo arrivati la maggior parte degli altri lavoratori è fuggita..probabilmente perchè clandestini o non in regola….alcuni sono tornati con in testa un casco nuovo di zecca"

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche