×

Una volta tanto il Milan chiede all'Inter un favore

Condividi su Facebook

Notti da Champions League a Milano, ma solo in televisione. E così, mentre Barcellona, Bayern, Chelsea e Liverpool scendono in campo per giocarsi l’accesso ai quarti del trofeo che conta più di ogni altro, Milan e Inter si allenano sui rispettivi campetti pensando alla domenica della buona gente.

Non sarà comunque un week-end qualsiasi il prossimo: l’Inter sabato andrà a Torino contro la Juventus per un incontro fondamentale dal punto di vista del prestigio anche se privo di significato per quanto riguarda la corsa-scudetto, mentre il Milan, che ospita il Torino, guarderà proprio all’Olimpico di Torino tifando, una volta tanto, per i ‘cugini’, che potrebbero aiutarlo nella corsa, platonica, al secondo posto, obiettivo da scavalcare proprio quella Juve che se la vedrà con i nerazzurri.

E proprio degli obiettivi rossoneri ha parlato chiaramente il tecnico del Milan Carlo Ancelotti: “Noi ci crediamo, la Juventus deve stare attenta. Deve giocare sabato contro l'Inter e questo per noi è uno stimolo per poterla riagganciare. I tre punti che abbiamo conquistato a Verona sono importanti per la classifica. Il Milan ha il dovere di tenere il passo delle altre concorrenti. Dobbiamo stare attenti perchè un passo falso potrebbe compromettere il vantaggio che abbiamo".

In casa Inter, proprio in vista della sfida con la Juventus diventa intanto importante il recupero di Julio Cesar, che riprenderà il proprio posto tra i pali, dove contro il Palermo Toldo non aveva pienamente convinto. Nel frattempo giungono notizie di un riavvicinamento fra la società nerazzurra e Adriano. Il procuratore del brasiliano (Gilmar Rinaldi) non ha escluso la possibilità di un ritorno del ‘malato di saudade’. Rinaldi ha ribadito come l’ex ‘imperatore’ stia meglio e sia più sereno.

Fra due mesi potrebbe anche ‘sentirsi di giocare’. Più o meno in vista delle vacanze estive e dei tornei da spiaggia… meglio sedersi e guardare la Champions…

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche