×

Negozi aperti ad agosto, paga il Comune

Condividi su Facebook

Tenere i negozi aperti nel periodo di agosto e avere personale ben felice di lavorare. Quest’anno si può.
Infatti, grazie all’iniziativa promossa dal comune, nei negozi di Milano sono stati assunti 120 studenti under 25 che prenderanno il posto dei commessi andati in ferie.

“Avremo a disposizione 120mila euro che saranno riservati a ragazzi tra i 16 e i 25 anni”, spiega l’assessore Giovanni Terzi; ogni ragazzo potrà lavorare al massimo 15 giorni e sarà retribuito secondo la tariffa oraria del lavoratore che andrà a sostituire.
I contributi per i negozianti non si fermano qui. I commercianti potranno avere dalla pubblica amministrazione dai mille ai cinquemila euro, metà a fondo perduto e metà da restituire con tassi agevolati: il denaro dovrà essere impiegato per ristrutturazione al negozio e niente altro.

I commercianti che hanno garantito almeno due settimane consecutive con le serrande alzate ad agosto sono arrivati quest’anno a quota 9.446, a cui si aggiungono 1.090 negozianti che rinunceranno alle ferie nelle due settimane centrali (come richiedeva il bando) per ottenere i fondi da mille a 5mila euro messi a disposizione dal Comune per lavori di ristrutturazione.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche