×

Milano, clochard aggredito nella notte

Condividi su Facebook

clochard

Il problema dei senzatetto che vivono a Milano è sempre all’ordine del giorno ed emerge in particolare in questo periodo dell’anno dato che queste persone sono costrette a sopportare le rigide temperature che imperversano nel capoluogo lombardo senza avere un posto dove dormire e spesso senza avere nemmeno mangiato un pasto caldo.

Per cercare di rimediare almeno in parte a questa situazione sono nate in città diverse associazioni che operano per fornire loro aiuto e dove possono presentarsi per ricevere assistenza, anche se spesso si ha timore di farlo perchè si prova “vergogna” per le condizioni disagiate in cui si è costretti a vivere e nessuno dei parenti è pronto a dare loro una mano.

Anche in altre zone d’Italia, però, in alcune occasioni si sono verificate aggressioni, spesso brutali, nei confronti dei clochard e l’ultimo di questi episodi si è verificato proprio la scorsa notte nella città del Duomo, dove l’uomo sarebbe stato più volte colpito alla testa con un oggetto e i colpevoli lo avrebbero poi abbandonato sul posto mentre rantolava per il dolore.

Non si esclude che l’episodio possa essere avvenuto mentre l’uomo, un sessantacinquenne di origine colombiana, stesse dormendo dato che non sono stati ravvisati segnali di lotta e al momento si trova ricoverato al Policlinico in prognosi riservata al reparto rianimazione.

A ritrovare l’uomo è stato un uomo che effettuava le pulizie in zona corso Genova, dove lui viveva all’interno di una cabina telefonica. Ora i carabinieri stanno svolgendo le opportune indagini per cercare di scoprire la dinamica dell’accaduto.

Immagine tratta dal sito www.loschiaffo.org

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche