×

I nuovi poveri figli della crisi: madre e figlia dormono da un mese in una Smart

Condividi su Facebook

E' un mese che Loredana Minopoli, 47 anni e sua figlia Valentina, 20 anni dormono in mezzo a una strada. Colpa di un po­sto di lavoro che salta per colpa della crisi e un altro che non è sufficiente per pagare l'affitto.

Il loro appartamento è stato venduto e dal 19 di marzo sono state sfrattate dopo anni.

Dopo aver passato qualche notte dormendo da amici hanno trasformato la loro auto, una Smart gialla in una vera e propria casa come racconta il Corriere. Ovviamente la nuova vita non è proprio confortevole tra freddo, sedili che rompono la schie­na e il dover restare sole tutta la notte.

"Perché a Milano c'è da aver pau­ra, poi c'è Valentina che è una bella ra­gazza di 20 anni e se ne sentono di tutti i colori, a Milano"

Le due donne dormono ogni notte tra il supermarket di via Dei Missa­glia e la caserma Gratosoglio dei carabi­nieri.

"Quando piove non c'è modo di dormi­re, che quando fa freddo bisogna sve­gliarsi e mettere in moto per non conge­lare"

Loredana lavorava come addetta alle pulizie in una casa di cura di Milano e il suo contratto, quando è terminato il 17 gen­naio, non è stato rinnovato. La figlia lavora come estetista, ma lo stipendio è poco. Per lo meno sopravvivono.

La casa in cui vivevano era di proprietà dell'Inail e la famiglia non riusciva più a pagare da quando l'affitto è raddoppiato, il marito è sparito e l'altro figlio si è trasferito a Savona.

"Era diventata troppo grande, troppo costosa. Abbiamo chiesto una sistemazione più piccola, non c'è stato niente da fa­re. Non ci hanno dato neppure il tempo di provarci, di cercare davvero una nuova casa. Adesso come faremo, ho chiesto, ma niente, niente"

In Comune le hanno fatto fare doman­da per una casa popolare ma si sa, per avere una casa bisogna sorpassare 20 mila famiglie che aspettano.
2 Post correlati Seveso, per evitare le esondazioni servono nuove misure: ma i progetti sono fermi “No Gelmini Day”, le foto del corteo di Milano: danneggiata la vetrina di una banca Enrico De Alessandri si incatena davanti al Pirellone per protestare contro il potere di Comunione e Liberazione Ruby Rubacuori al Karma, insulti dalle coetanee e cori volgari dai ragazzi: le foto “

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche