×

Angelo Duro, spettacolo a Milano annullato per motivi di salute

Con la solita irresistibile e sfrenata ironia, il comico Angelo Duro annuncia la cancellazione degli spettacoli milanesi dell'8 e del 9 Ottobre per motivi di salute.

cancellazione angelo duro milano
cancellazione spettacolo comico di angelo duro

Divenuto celebre grazie a Le Iene e alla partecipazione nel film “Tiramisù” a fianco di Fabio de Luigi, nel corso degli anni Angelo Duro si è affermato come comico soprattutto grazie ai suoi tour teatrali. Il suo nuovo tour si intitola “Angelo Duro da vivo”, dopo il primo dall’irriverente titolo “Perché mi stai guardando?”.

“Angelo Duro da vivo”: lo show cancellato

Le tappe milanesi di “Angelo Duro da vivo” avrebbero dovuto andare in scena martedì 8 e mercoledì 9 Ottobre 2019 al Teatro Manzoni, prime date della fruttifera stagione teatrale 2019/2020 di Milano. Tuttavia, a causa di problemi di salute del comico, le date sono state posticipate al 13 Gennaio e al 21 Aprile 2020. Il teatro stesso si è apprestato ad avvisare i proprietari dei biglietti.

Tra questi, coloro che hanno il biglietto per lo spettacolo dell’8 Ottobre potranno usarlo per il rinvio al 13 Gennaio 2020.

Gli altri, che avrebbero dovuto assistere allo show del 9 Ottobre, finiranno invece al 21 Aprile 2020. Chi volesse farsi rimborsare il biglietto non dovrà far altro che rivolgersi ai canali di acquisto o, per chi avesse già ritirato il biglietto, restituirlo direttamente.

Le parole del comico

Nel tardo pomeriggio di lunedì 7 Ottobre lo stesso Angelo Duro è intervenuto con un post sul suo profilo Instagram ad avvisare i suoi fan. Con l’usuale ironia e un pizzico di superba autocommiserazione, Angelo Duro si è scusato di non essere affetto da qualche più grave patologia e si è innalzato ai grandi artisti che come lui hanno dovuto cancellare degli spettacoli per problemi di salute. Tra questi Sting, Rihanna, Justin Timberlake, Justin Bieber, Shakira ed Elton John.

“Ma adesso sono entrato nell’olimpo delle grandi star […].

Avrei preferito qualcosa di più grave, sapete noi artisti sulle tragedie ci marciamo dentro. Una tragedia nella mia vita significherebbe nuovi spettacoli, nuovi libri, purtroppo nulla di grave. […] Che meraviglia essere un artista. Voi andate a lavorare con un’influenza o con calo di voce? Sì, certo. Ovvio che andate a sgobbare. Io no. Me ne sto a casa, a riposare. Quindi vi consiglio di diventare artisti”.

Come non amare questo sbeffeggiante sarcasmo? Del resto, è per questo che Angelo Duro è tanto amato dal pubblico italiano. Egli non nasconde come gli altri il marcio, ma lo sbandiera orgogliosamente. E facendolo, oltre che risultare estremamente divertente, svela quei tipici peccatucci della classe media del Bel Paese.


Contatti:

Scrivi un commento

300

Contatti:
Caricamento...

Leggi anche