×

Cascina Cuccagna a Milano: un menu per tutti i palati

Cascina Cuccagna, una location dal fascino rurale, è un antico casale restaurato risalente al Seicento che propone un menu adatto a tutti i palati.

Cascina Cuccagna per le cene a Milano
Cascina Cuccagna a Milano

Cascina Cuccagna è un’antica casale seicentesco, accuratamente restaurato e riaperto al pubblico solo nel 2012. La sua struttura straordinaria nel centro di Milano crea un contrasto perfetto tra il contesto urbano e la realtà rurale e campagnola.

All’interno di Cascina Cuccagna sono presenti piccoli negozi caratteristici come le fiorerie, un negozio per la riparazione di biciclette e una scuola di cucina. Il piccolo centro di ristorazione è accompagnato da una foresteria dotata di poche stanze, che danno la possibilità ai clienti di pernottare come se si trovassero realmente in una locanda dell’epoca.

L’aperitivo di Cascina Cuccagna

All’interno di Cascina Cuccagna è presente un bar davvero molto attrezzato, aperto dalle 10.00 fino a tarda notte. All’interno del bar sarà possibile fare colazione, assaporando dolci e cornetti fatti a mano appena sfornati e consumare un pasto veloce all’ora di pranzo.

Questo è anche un ottimo posto in cui fare l’aperitivo a Milano.

Dalle 19.00 saranno servite le varie proposte della gastronomia di Cascina Cuccagna che variano giornalmente, per garantire alla clientela la freschezza degli ingredienti. Per quanto riguarda le bevande, il menu previsto per l’aperitivo comprende una centrigufa, un cocktail, una birra o un bicchiere di vino.

Se si desidera prenotare per un aperitivo con gli amici è possibile farlo solo per i tavolini all’interno del bar, poiché i tavolini all’esterno non sono prenotabili. Per poter prenotare bisogna essere un gruppo di almeno dieci persone.

La cena adatta a tutti

Cascina Cuccagna ha al suo interno anche un ristorante, aperto a pranzo dalle 12.30 alle 14.30 durante i giorni feriali e dalle 12.30 alle 15.00 la domenica. La cena è servita dalle 19.30 alle 23.00 tutti i giorni della settimana.

Il menu è davvero molto vasto e variegato e si adatta perfettamente alle esigenze della clientela, proponendo pietanze adatte anche a bambini e neonati.

Inoltre numerose portate sono in versione vegetariane o vegane e per chiunque avesse un’intolleranza alimentare al lattosio c’è la possibilità di ordinare piatti dedicati.

Il ristorante di Cascina Cuccagna offre un menu ricco dei piatti della tradizione, anche se talvolta, lo chef Nicola Cavallaro, si cimenta in alcune deliziose rivisitazioni. Queste riescono a conferire un tocco di modernità, gusto e progresso anche ai piatti più classici e tradizionali.

Il menu

Tra gli antipasti troviamo i grandi classici di terra e di mare. L’impiattamento spesso avviene in chiavi differenti, come nel caso dei gamberi rossi, che vengono preparati con un’omelette in stile giapponese e lasciati crudi, serviti con bottarga di Muggine. Non mancano antipasti vegani e vegatariani, come ad esempio le buonissime polpette di patate o la muhammara, piatto tipico siriano, composto da una purea di peperoni dal gusto leggermente piccante e speziato.

Come primi piatti, il menu oscilla tra piatti semplici e poco elaborati, come il classico e celebre “aglio, olio e peperoncino”, a piatti più complessi come la parmigiana di melanzane, i cappellacci alle ortiche e la pasta ripiena fatta in casa.

Tra la sezione dedicata ai secondi piatti, troviamo pietanze piuttosto tradizionali., come il filetto di branzino, l’asado di maiale nero di Parma e il pollo marinato. Il menu diventa molto più elaborato e complesso per quanto riguarda i secondi piatti vegani e vegetariani, dove infatti sono presenti pietanze come la falafel.

Lo chef offre una rivisitazione anche delle salse di accompagnamento, proponendo una propria versione della classica salsa ketckup. La maionese viene realizzata anche in versione vegana a base di latte di mandorla.



Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:

Leggi anche