×

Sequestrati mentre chiaccheravano: la donna è stata stuprata per ore

Condividi su Facebook

E' una notizia raccapricciante, soprattutto perchè un fattaccio come questo può accadere a chiunque.

Immaginate di essere seduti a chiaccherare con un vostro amico quando un tizio armato si avvicina e vi obbliga a salire in macchina.

Da lì inizia il terrore: il ragazzo viene chiuso nell'auto, la ragazza viene violentata per ore da quattro stranieri.

No, non vogliamo fare del sensazionalismo, non è nel nostro stile, ci chiediamo solo se, visto che si parla ormai da tempo di Patto per la sicurezza, già in vigore, voi vi sentiti veramente sicuri


Qui sotto la cronaca dell'accaduto.
SEGRATE – Lui immobilizzato. Lei violentata. Una coppia di amici, entrambi 31enni, sono stati sequestrati da quattro stranieri, martedì notte in un parcheggio tra i comuni di Segrate e Pioltello.  VIOLENZA – La donna e l'uomo erano in un parcheggio tra via Rodolfo Morandi e via Cassanese a Segrate a chiacchierare.

Intorno alle 23, un giovane straniero armato di pistola li ha obbligati a salire su un'altra auto con a bordo altri tre uomini e a dirigersi nella vicina Cascina Soresina, nei pressi di Pioltello. Qui gli aggressori, tutti tra i 25 e i 30 anni, a volto scoperto e armati di pistola e taglierini, hanno chiuso il ragazzo nell’auto obbligandolo a stare accovacciato sotto il sedile sotto la minaccia delle pistole e hanno violentato a turno la ragazza per ore, fino a circa l’una di notte.  La ragazza è stata medicata alla clinica Mangiagalli di Milano, dove i medici hanno confermato la violenza sessuale.

Le indagini vengono effettuate dai carabinieri di San Donato Milanese. Non si sa se i violentatori siano nordafricani o dell'est europeo. L'uomo è di Pioltello, disoccupato, lei fa la cameriera a Segrate. La donna abita poco distante dal parcheggio dove i due erano fermi e stava per rincasare.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche